• Design innovativo della testa con 4 denti
Il prodotto è stato aggiunto al suo carrello acquisti.
Al carrello

Come vengono prodotte le fascette?

Le fascette in plastica vengono realizzate con il processo di stampaggio a iniezione. Questo metodo di produzione consente di produrre un gran numero di fascette per ciclo operativo. Ecco i passaggi necessari per realizzare le fascette:

1. Plastificazione

Come materia prima si utilizzano granuli di plastica, che vengono fusi per azione del calore. Questo processo è chiamato plastificazione.

2. Iniezione

La plastica liquida viene poi iniettata ad alta pressione e ad alta velocità nelle cavità dello stampo. Questa fase del processo di produzione delle fascette è chiamata iniezione. La plastica fusa prende la forma delle cavità dello stampo.

3. Raffreddamento

La successiva fase del processo di produzione è il raffreddamento. Lo stampo è molto più freddo del materiale plastificato, che di conseguenza si raffredda e si solidifica.

4. Sformatura

Non appena la plastica si è solidificata, le fascette vengono espulse dallo stampo. Questo processo si chiama sformatura. È poi necessario rimuovere la materozza dalle fascette: si tratta di un pezzo di plastica che collega e tiene insieme tutte le fascette. Una volta completata la sformatura, lo stampo si richiude e il processo di produzione ricomincia.